1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
  • image-1.jpg
  • image-2.jpg

Serie UVC - Lighting

img_sxLa disinfezione dell’acqua attraverso la luce ultravioletta rappresenta una tecnologia consolidata, tecnicamente affidabile e utilizzata con successo ormai da diversi anni nel trattamento delle acque potabili e in altri settori dell’industria e dei servizi. Si tratta di un processo fisico naturale in grado di distruggere in brevissimi istanti i microrganismi patogeni e di eliminare il 99,99% di batteri, muffe, lieviti, protozoi e virus eventualmente presenti nell’acqua. L’utilizzo dei raggi UV in alternativa ai tradizionali sistemi di disinfezione con clorocomposti offre i seguenti vantaggi:

- Efficace azione disinfettante senza aggiunta di additivi chimici.
- Nessuna alterazione dell’odore, del sapore e della limpidezza dell’acqua.
- Nessuna formazione di sostanze residue o sottoprodotti nocivi per la salute.
- Disponibilità in continuo di acqua disinfettata senza bisogno di accumuli.
- Minime dimensioni d’ingombro e semplicità d’installazione.
- Bassi costi d’esercizio e minima manutenzione.

La luce ultravioletta è una zona di energia dello spettro elettromagnetico denominata UV e posizionata tra la luce visibile ed i raggi X. Il campo UV si distingue in 4 aree: Vakuum-UV, UV-C, UV-B e UV-A.
I raggi UV-A (315-400 nm) vengono normalmente utilizzati come luce abbronzante, mentre i raggi UV-B (280-315 nm) e i raggi UV-C (200-280 nm) sono le aree che contengono le lunghezze d’onda più efficaci per l’azione di sterilizzazione: infatti è scientificamente provato che più è corta la lunghezza d’onda misurata in nanometri (nm) maggiore è l’energia prodotta. Le lunghezze d’onda più efficaci nell’azione germicida sono al di sotto dei 300 nm.

Le lampade a raggi UV utilizzate nei nostri sistemi sono del tipo a vapori di mercurio a bassa pressione, in grado di produrre una lunghezza d’onda costante a 254 nm (invisibile all’occhio umano) molto vicina a quella di 260-265 nm che è quella considerata più efficace per l’azione di sterilizzazione. Queste lampade garantiscono un irraggiamento superiore a 30.000 mWs/cm², valore ritenuto ottimale per la distruzione del nucleo organico dei microrganismi. Sono costruite con un quarzo purissimo (99,99% SiO2) che non scherma gli UV e sono posizionate all’interno di un tubo al quarzo altrettanto puro e trasparente ad alta conduttività in grado di mantenere un livello costante d'irraggiamento ed un'ottima capacità di sterilizzazione. Grazie a questa speciale irradiazione, la luce penetra attraverso la membrana plasmatica della cellula e viene assorbita dall’acido nucleico (DNA) causando una manipolazione delle sue informazioni genetiche ed interferendo quindi con la capacità riproduttiva della cellula stessa: una cellula che non può riprodursi è considerata morta dato che non può più moltiplicarsi.

Gli sterilizzatori d'acqua serie UVC-LIGHTING sono costruiti interamente in acciaio inox AISI 304 lucidato internamente ed esternamente e forniti completi di ballast di accensione alimentati a 230V-50HZ con indicatore acustico e visivo (led) per la segnalazione del malfunzionamento della lampada. Tutti i modelli sono forniti completi di manuale d'istruzioni e sono conformi alle direttive armonizzate CE.